Pulizia ordinaria dei tappeti

Il tappeto è innanzitutto un prodotto fatto a mano con materiali naturali, pertanto va pulito esclusivamente con utensili non aggressivi.



Cosa fare:

  • Per la pulizia quotidiana utilizzare una scopa di saggina inumidita risulta in genere esser ideale, passata ovviamente sul tappeto seguendo il verso della nodazione (del pelo).
  • Utilizzare un panno inumidito in acqua con un goccio di ammoniaca per ripulire il pelo (può essere utilizzata anche acqua con aceto). Questo utilizzando un panno chiaro in modo da poter redenrsi conto se il tappeto dovesse stingere e solo dopo aver testato tutte le varie zone di colore presenti.
  • Solo occasionalmente utilizzare l'aspirapolvere con il becco in plastica senza alcuna spazzola o pettine che tenderebbero nel tempo a sfilacciare la lana.

 

 

 

  • Ogni 3/4 anni il tappeto ha bisogno di un lavaggio professionale e quindi va portato in centri specializzati a questo tipo di lavaggio. Cercare di evitare le comuni lavanderie che solitamente non hanno esperienza per questi tipi di oggeti. Il lavaggio è necessario perchè il pelo con lo sporco e la polvere tende ad abbassarsi ed è quindi più soggetto a usura e non ha la possibilità di risollevarsi proteggendo così la trama e l'ordito. Con un lavaggio è quindi possibile evitare il problema permettendo al pelo di risollevarsi.
  • durante la bella stagione stendere il tappeto capovolto su un prato e con un battipanni colpire delicatamente il tappeto in modo da permettere alla polvere in profondità di uscire.




Da evitare:

  • Mai sbattere il tappeto; sbattendo il tappeto si rischia di compromettere i nodi allentandoli e velocizzando così il processo di usura del vostro tappeto.
  • Mai usare il battitappeto; il battitappeto è uno specifico prodotto venduto come aspiratore per tappeti che solitamente è molto dannoso a questi perchè con le proprie spazzole rotanti molto aggressive strappa la parte superiore del tappeto portandolo così ad un abbassamento del vello e quindi ad una deteriorazione di questo.

 

 

 

  • Nel caso che il tappeto mostri dei punti di cedimento come bordi o frange rotte portare immediatamente l'articolo in un centro specializzato onde porre rimedio immediato prima che il piccolo problema non diventi grande.
  • E' consigliabile non riporre il tappeto in luoghi piccoli e bui oppure in luoghi eccessivamente umidi.
  • non disporre il tappeto sotto mobili troppo pesanti
  • non lavare i tappeti per un periodo troppo prolungato permette alla polevere e allo smog di creare una patina di grasso che con il tempo si indurisce e e provoca l'irrigidimento delle fibre con il loro conseguente sgretolamento.

:: SOTTOCOSTO! ::

SOTTOCOSTO! 13681 - Jayali vecchia manifattura 207 x 293 cm

ORIGINE TURCHIA  Tappeto orientale  vintage originale turco anni ' 60/' 70, co..

590,00€ 1.950,00€

SOTTOCOSTO! 14575 - Ardakan 195 x 300 cm

ORIGINE PERSIA (IRAN)    Questo tappeto persiano presenta in una zona un abbassam..

389,00€ 2.300,00€

SOTTOCOSTO! 14577 - Tabriz 195 x 295 cm

ORIGINE PERSIA (IRAN) Tappeto persiano - Tabriz è la più grande città dell'Iran nordoccid..

379,00€ 2.200,00€

SOTTOCOSTO! 14576 - Ardakan vecchia manifattura 209 x 290 cm

ORIGINE PERSIA (IRAN)    Questo tappeto persiano ha dei piccoli abbassamenti di v..

359,00€ 2.100,00€

SOTTOCOSTO! 14579 - Lilian 207 x 300 cm

ORIGINE PERSIA (IRAN) Tappeto persiano - La città di Hamadan sorge sull'altopiano iranico ad ..

389,00€ 2.200,00€

SOTTOCOSTO! 14590 - Kashan 200 x 293 cm

ORIGINE PERSIA (IRAN) Tappeto  persiano di seconda scelta, presenta alcuni abbassament..

359,00€ 2.500,00€

SOTTOCOSTO! 14580 - Mashad 200 x 298 cm

ORIGINE PERSIA (IRAN) Come si può vedere dalle foto questo tappeto persiano ha due aree dov..

369,00€ 2.300,00€